Torta salata bietole e ravanelli - Stuffer

Torta salata bietole e ravanelli

  Di Stuffer      

Luglio 20, 2020

Questa ricetta è stata ideata per In cucina con Stuffer - Web Edition 2020 da  L'isola di Gavinedda

Ingredienti

1 confezione di base pizza Stuffer

1 mazzo di bietole

2-3 ravanelli

40 ml di olio extravergine di oliva

1 pezzetto di zenzero

1/2 spicchio d'aglio

2-3 foglioline di menta

1 pezzettino piccolo di scorza di limone

Sale fino q.b.

Semi di sesamo bianco q.b. per guarnire

Preparazione

1In una ciotola mettere l'olio extravergine d'oliva, l'aglio, le foglioline di menta, il pezzetto di zenzero, la scorza di limone e un pizzico di sale fino. Mescolare e lasciar insaporire, possibilmente per qualche ora.

2Lavare bene le bietole e sbollentarle (un altro metodo è quello di cucinarle utilizzando la vaporiera). Scolare, lasciar raffreddare e poi strizzare per eliminare l'acqua in eccesso.

3Srotolare la base pizza e su 1/3 della base fare delle incisioni in senso verticale. Lavare bene i ravanelli, tagliarli a rondelle e posizionarli sulla parte della base pizza senza incisioni. Condire con olio extravergine di oliva aromatizzato e poi aggiungere le bietole, condire nuovamente con l'olio extravergine d'oliva aromatizzato e aggiungere un ultimo strato di ravanelli. Condire con l'olio extravergine di oliva aromatizzato e chiudere la sfoglia partendo dal lato con il ripieno e rotolandola su se stessa.

4Foderare una teglia con la carta da forno, posizionare la torta salata bietole e ravanelli dando una forma tonda e facendo in modo che la parte con le incisioni sia rivolta verso l'alto. Guarnire spennellando la superficie con l'olio extravergine d'oliva aromatizzato e aggiungere i semi di sesamo bianco.

5Infornare con forno statico a 200°C per circa 20 - 30 minuti o finché è ben dorata. Controllare che sia cotto anche il fondo. Lasciar riposare un paio di minuti e poi servire.

6Consigli: le bietole io le avevo già pronte. Di solito quando preparo torte salate le preferisco semplicemente lessate o cotte in vaporiera con l'aggiunta solo di un pizzico di sale fino; per l'olio extravergine di oliva aromatizzato ho scelto degli ingredienti che dessero un profumo e un sapore delicato, anche perché i ravanelli danno già un tocco leggermente piccante. Però potete aromatizzare utilizzando diverse spezie a vostro piacimento.

00:00