Come portare il vostro tocco al pranzo natalizio, senza spodestare la suocera

10 foodblogger in cucina per Stuffer
13 Novembre 2017
Photo by picjumbo.com
6 idee creative last minute per il vostro pranzo di Natale
21 Dicembre 2017

In occasione delle festività il cenone o il pranzo di Natale spesso sono appannaggio della suocera o della nonna, che delizia figli, nipoti e familiari con i grandi classici della tradizione. Buonissimi, super calorici e quasi sempre complessi da preparare.

Vi è mai capitato di voler apportare qualche tocco personale, di desiderare di rendere il pasto della festa un po’ moderno, ma di avere la sensazione che il territorio cucina per voi sia off-limits perché ci pensa la suocera/zia/mamma?

Un’idea per dare il vostro contributo personale e moderno potrebbe essere portare un antipasto leggero e creativo, che non mette in discussione in alcun modo il regno della cuoca sovrana e che gli ospiti non potranno non apprezzare.

Abbiamo preso questa ricetta in prestito da Maria, un’amica di Stuffer, si tratta di un antipasto di tartellette con mousse di barbabietola e salmone, se lo desiderate potete usare una ricotta senza lattosio, così da garantire leggerezza a tutti prima del pranzo natalizio.

Di cosa avete bisogno? Ecco i 5 ingredienti:

  • base di brisêe pronta Stuffer
  • ricottina senza lattosio ( 0,01% di lattosio )
  • barbabietole già lessate, 2 cucchiai
  • mezza cipolla rossa
  • salmone affumicato, 50 g

Il procedimento è semplicissimo, in 3 step:

  1. Preparare le tartellette: fai dei dischetti di pasta brisêe aiutandoti con un bicchiere piccolo. Mettili a cuocere in forno a 180 gradi per 10-15 minuti.
  2. Preparate la mousse: stufa la cipolla a pezzetti in padella con un filo di olio e aggiungi acqua se serve. Trita con un minipimer le cipolle e la barbabietola fino a renderle cremose. Aggiungi ricotta, un pizzico di sale e il pepe, amalgamando bene con una frusta.
  3. Assemblamento: metti la mousse in una sac a poche e metti il composto sul dischetto di brisêe. Poggia sopra alla mousse delle striscioline di salmone arrotondate e guarnisci con qualche pezzetto di cipolla croccante. Tip opzionale: con gli avanzi di pasta brisêe si può creare qualche piccola decorazione, ad esempio dei fiorellini con cinque cerchietti petalo, cuocendoli circa 10 minuti in forno.

Maria dice: «Queste tartine di brisêe – senza lattosio- con sopra una mousse di barbabietola e ricotta delattosata con accostato il salmone affumicato sono un mix che all’apparenza sembra delicato e femminile, ma che in realtà ha la cipolla che gli conferisce un gusto nettamente deciso»